Piccione Superstizione

“E c’è un buon esempio di come si può passare dal piccione al caso umano.

B. F. Skinner (1904-1990) è stato uno psicologo, comportamentista, inventore e filosofo sociale statunitense. Ha fondato una scuola di psicologia della ricerca sperimentale – l’analisi sperimentale del comportamento. Skinner era particolarmente noto per le sue indagini su come certi comportamenti possono essere rinforzati da stimoli condizionanti. B. F. Skinner è considerato un pioniere del comportamentismo moderno.

Uno degli esperimenti di Skinner ha esaminato la formazione della superstizione nei piccioni: un piccione affamato è in una gabbia con un bottone e una porta chiusa. La porta protegge il piccione da una ciotola di semi. Come la maggior parte delle altre creature viventi, la colomba associa rapidamente la pressione del pulsante con una ricompensa. Ma quando un timer apre la porta ogni 20 secondi, la colomba inizia a chiedersi: “Cosa ho fatto per meritarmi questo?”Se stava lanciando le ali in un dato momento, continuerà a sbattere le ali, convinto che le sue azioni abbiano un’influenza decisiva su ciò che accade. Noi chiamiamo questa “superstizione piccione”.

Con l’esperimento Skinner ha mostrato come le creature – compresi gli esseri umani – tendono a costruire significato. Anche quando causa ed effetto non hanno una connessione evidente, vogliamo crearne uno noi stessi. I principi utilizzati da Skinner per influenzare i piccioni sono simili alle tecniche che i maghi usano per ingannare la percezione del pubblico.

“Nessuna teoria cambia ciò di cui è una teoria; l’uomo rimane ciò che è sempre stato.”

(C)Ken Heyman-Woodfin Camp and Associates B. F. Skinner. CH-745-003-A. Woodfin Campo e in società Collegate, Incorporated 7 ° Piano 341 West 38th Street New York, New York 10018 Tel: (212) 947-2668 Fax: (212) 947-2664 e-mail: woodfin@pipeline.com

Realizzato con il supporto del Danish Arts Foundation

DanishArtsFound_LOGO_CMYK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *