I peli del viso sono biologicamente inutili. Allora perché gli umani ce l’hanno?

Questo yo-yo avanti e indietro tra comune e non comune non spiega solo la variabilità nell’attrattiva dei peli facciali da popolazione a popolazione; spiega anche perché la teoria dominante per l’evoluzione dei peli facciali ha iniziato a risolversi intorno alla competizione intersessuale. Perché non basta semplicemente essere attraenti: devi anche essere più attraente delle persone intorno a te, e in abbastanza modi giusti per distinguerti. Questo va un lungo cammino verso la comprensione del flusso e riflusso nella popolarità di peli sul viso attraverso il tempo. Sporting stache un killer ‘ o una barba folta è efficace solo, evolutivamente, fino a quando si fa ancora parte della nuova cosa calda guppy intorno allo stagno. Quando ti fa vecchie notizie, la rasatura diventa la scelta più efficace.

Nel corso della storia, le persone hanno indossato i peli del viso o rasati come risposta alle scelte dei loro nemici e rivali. Gli antichi romani andarono ben rasati per 400 anni perché gli antichi greci, i loro rivali durante il periodo ellenistico, celebravano le barbe come simboli di elevato status e di alta mentalità. Per i 270 anni gli inglesi vissero sotto la minaccia dell’invasione vichinga (e, in alcune parti, vissero effettivamente sotto il dominio vichingo), un periodo dal 793 al 1066 d.C. chiamato significativamente “l’era vichinga dell’invasione”, gli inglesi andarono rasati come reazione culturale ai loro invasori vichinghi barbuti. Durante la Riforma protestante, molti protestanti si sono fatti crescere la barba in segno di protesta contro il cattolicesimo, i cui sacerdoti erano tipicamente rasati.

Ciò che è ancora più affascinante è il grande impatto che i governanti e altri individui di alto status hanno avuto sulle tendenze dei peli sul viso. L’imperatore Adriano riportò la barba a Roma nel II secolo d.C., e l’intera classe dirigente dell’Impero romano seguì l’esempio, tra cui un certo numero di successori di Adriano. Nel Medioevo, Enrico V fu il primo re d’Inghilterra ad andare ben rasato, e poiché era un grande monarca, la società inglese e i successivi sette re seguirono le sue orme senza barba. Fu solo quando arrivò Enrico VIII, in tutta la sua gloria egoistica, dissoluta e omicida, che la barba fece un ritorno, senza dubbio come un modo per distinguersi dai suoi predecessori.

Non sono solo i peli del viso, sì o no, dove le scelte dei governanti e di altre persone di alto rango hanno influenzato le scelte di coloro che li circondano e per le generazioni a venire. Puoi vederlo anche nell’evoluzione di specifiche acconciature per il viso. Ricordate che grafico di acconciature per il viso rilasciato dal CDC nel 2017? Ogni stile ha un nome. Nove di loro—un pieno 25 per cento—prendono il nome da figure influenti, per lo più nelle arti. Alcuni degli stili hanno nomi normali, ma sono così ovviamente collegati a una o due persone che li hanno resi famosi che è più probabile identificare il divulgatore di quanto tu sia il nome “ufficiale”.

Cambiare i gusti e l’influenza degli uomini di alto livello in ambienti competitivi sono tutti buoni e buoni, ma nulla muove l’ago in un modo o nell’altro sulla popolarità dei peli sul viso come una buona crisi. In effetti, è stata la pandemia di coronavirus a portare alla nostra attenzione l’incredibile grafico CDC, e non nel modo più positivo. Il Daily Mail di Londra ha pubblicato un pezzo su di esso sotto il titolo ” I tuoi peli sul viso ti mettono a rischio per il coronavirus?”(Il grafico del CDC era, infatti, di anni prima e non correlato all’epidemia di coronavirus.) Questa non è la prima volta che i peli del viso sono caduti sotto esame nel bel mezzo di un’epidemia di malattia. In un articolo del 1916 sulla rivista Mcclure’s, un medico riuscì a incolpare i peli del viso per la diffusione di quasi tutte le malattie trasmissibili conosciute dall’umanità. ” Non c’è modo di calcolare il numero di batteri e germi nocivi che possono nascondersi nelle giungle amazzoniche di una faccia ben baffuta”, ha detto, ” ma il loro numero deve essere legione.”Con più pollici di colonna, chissà quali altri disturbi il buon dottore avrebbe legato alla barba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *