I 5 migliori rimedi per alleviare un’infezione gengivale

Uno dei sintomi principali è l’infiammazione. Per evitare che diventi più vecchio, qui ci sono 5 rimedi per alleviare un’infezione gengivale che di solito sono molto efficaci.

Che cos’è un’infezione gengivale?

Noto anche come malattia parodontale, è un disturbo nelle gengive, superiore o inferiore. Il problema diventa evidente perché si verifica un’infiammazione, che è facilmente visibile attraverso un arrossamento.

Ci sono due malattie principali in cui si manifesta l’infezione gengivale: gengivite e parodontite. La gengivite è la prima fase dell’infezione, è visibile e facilmente reversibile. Le sue cause principali sono solitamente tartaro e calcolo accumulato in bocca.

Vedi anche: Come prevenire le infezioni del tratto urinario?

Secondo Medline Plus, la parodontite si verifica quando la gengivite è aggravata a causa della non ricezione di un trattamento adeguato.

Quando c’è la parodontite, l’infiammazione delle gengive consuma la radice del dente, causando alla fine la sua caduta.

Come alleviare un’infezione gengivale?

C’è una regola non detta che milioni di persone conoscono: per mantenere una corretta salute orale, è necessario avere almeno due pulizie con il dentista all’anno. La causa di molte infezioni gengivali è un’eccessiva produzione di tartaro e calcolo che richiede un aiuto professionale.

Tuttavia, i trattamenti domiciliari e i rimedi naturali sono sempre molto efficaci, oltre ad essere raccomandati dagli stessi dentisti. Con l’applicazione quotidiana di molti dei rimedi preparati da casa è possibile ottenere un sollievo determinato e permanente.

Di seguito vi mostreremo alcuni dei rimedi che saranno molto utili per alleviare un’infezione gengivale:

Perossido di idrogeno

Come è noto, il perossido di idrogeno viene utilizzato per disinfettare le ferite della pelle e nel caso delle gengive non fa eccezione. Scopri come applicare questo facile rimedio, che non dovrebbe mancare sullo scaffale del tuo bagno.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di perossido di idrogeno (30 ml)
  • 2 cucchiai di acqua (30 ml) (stessa quantità di perossido di idrogeno)
  • 1 goccia di alcol

Cosa si deve fare?

Versare un piccolo getto di perossido di idrogeno in un piccolo bicchiere. Quindi aggiungere la stessa quantità in acqua.
Mescolarli e, se è di vostro gradimento e per migliorare l’effetto, è possibile aggiungere una goccia di alcol.Fare i gargarismi con questa miscela dopo aver lavato i denti ogni notte.

Collutorio

L’obiettivo principale dei collutori è combattere la placca batterica. L’accumulo di questo è la causa principale della comparsa di malattie gengivali, come gengivite e parodontite. Ecco perché uno dei principali rimedi casalinghi per combatterlo prevede l’uso del collutorio.

Ingredienti

  • 2 cucchiai di collutorio (30 ml)
  • 1 cucchiaio di acqua (15 ml)
  • Sale (a piacere)

Cosa fare?

Basta prendere un piccolo getto di collutorio e diluirlo in poche gocce d’acqua, senza che diventi la stessa quantità.
È possibile aumentare l’intensità della miscela con un piccolo cucchiaio di sale.
Una volta che tutti gli ingredienti sono mescolati, dovrai solo fare i gargarismi con esso, preferibilmente dopo ogni pasto.

Bicarbonato di sodio

Per mantenere l’igiene orale, il bicarbonato di sodio è di grande aiuto. Ci sono molti rimedi naturali che sono fatti a base di sodio albicarbonato, quindi per alleviare un’infezione gengivale è anche di solito abbastanza efficace.

Vedi anche: Come può il bicarbonato di sodio aiutarti a sembrare più bello?

Ingredienti

  • 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio (9 g)
  • 1 cucchiaino di acqua (5 ml)

Cosa si deve fare?

Questa ricetta è molto semplice, perché basta prendere il bicarbonato di sodio in polvere e mescolare con un po ‘d’acqua, fino ad ottenere un po’ di pasta compatta.Quindi applicarlo alle gengive infiammate per alcuni minuti e poi risciacquare.

4. Purè di patate

Le patate sono molto nutrienti, gustose e facili da cucinare. Tuttavia, pochissimi conoscono le proprietà curative di questo tubero.

Uno dei modi per usarli è quello di preparare un purè di patate fatto in casa, e questo può essere molto utile per trattare le gengive infiammate, soprattutto se è crudo.

Ingredienti

2 patate
½ bicchiere di acqua calda (100 ml)
1 cucchiaino di sale (5 g)

Cosa devo fare?

Sbucciare e affettare le patate.
Si consiglia di tenerli crudi, in modo da poter aggiungere un po ‘ di acqua calda e schiacciarli, fino ad ottenere una sorta di purè di patate crudo.
Successivamente, aggiungeremo sale a piacere e lo metteremo sulle gengive infiammate, specialmente di notte.

5. Infusione con miele

I tè possono aiutare ad accelerare la guarigione di qualsiasi condizione. Nel caso di gengive infiammate, un tè caldo con miele può essere utile, soprattutto se tenuto per alcuni secondi sulle gengive.

Ingredienti

  • 1 bustina di tè
  • 1 cucchiaino di miele (7,5 g)
  • 2 cucchiaini di erbe (10 g)
  • 1 tazza di acqua (250 ml)

Cosa devo fare?

Scaldare l’acqua e aggiungere la bustina di tè in infusione.
Quando lo si rimuove, è consigliabile includere un cucchiaino di miele e, se lo si desidera, alcune foglie di erbe aromatiche.
Lasciate raffreddare e bere, mantenendo un paio di secondi all’interno della bocca, per alleviare le gengive colpite.Le infezioni gengivali sono un problema che affligge milioni di persone in tutto il mondo. Se trattata precocemente, non deve portare a gravi complicazioni.

Se siamo costanti, i rimedi casalinghi possono essere il nostro miglior alleato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *