Guidato dalla Verga del Pastore (Ros ‘ Blog)

Sono spudoratamente una parola nerd. Le uniche materie in cui ero bravo quando ero a scuola erano quelle che coinvolgevano il significato delle parole – lingua e letteratura inglese e lingue straniere. Sono affascinato dai significati, dall’ortografia, dalle origini e dalla derivazione delle parole e dalle connessioni tra parole in diverse lingue. Così, quando leggo il Nuovo Testamento, spesso torno al greco e faccio la domanda, ” Che cosa ha effettivamente detto e significa in originale?”

Recentemente sono stato coinvolto in una discussione in cui qualcuno stava promuovendo la guerra sulla base del fatto che Gesù è simile alla guerra perché in Rivelazione dice che governerà le nazioni con una verga di ferro. Come, mi sono chiesto, il Principe della Pace può essere simile alla guerra? Non ha senso, e inoltre non si accorda con il carattere di Gesù come raffigurato nei Vangeli.

Così sono tornato al greco e ho cercato ciò che quei passaggi nell’Apocalisse effettivamente dicono nella lingua originale. E ‘ stato uno studio molto illuminante. Che cosa, si può chiedere, tutto questo ha a che fare con la disabilità e il lavoro di Attraverso il tetto? Abbi pazienza, ci sto arrivando.

In primo luogo ho notato che ci sono tre parole comunemente usate nel Nuovo Testamento per indicare “regola”. Uno significa dominarlo su qualcuno, uno significa governare e uno significa guidare o guidare. Tuttavia, nessuna di queste parole è usata in relazione al governo delle nazioni con una verga di ferro. La parola usata è ποίμήν (poimen). Questa parola in realtà significa pastore o pastore, e deriva da un’origine che ha a che fare con l’alimentazione del bestiame.

I primi due riferimenti (Apocalisse 2.27 e 12.5) affermano quindi che Egli pascerà o pascerà le nazioni con una verga di ferro – un’immagine molto diversa da quella di un sovrano dal pugno di ferro che soggioga i suoi nemici con la forza. Il terzo riferimento (Apocalisse 19.15) è molto interessante. Dice che colpirà le nazioni con la spada della Sua bocca – un’immagine usata altrove come metafora della Parola di Dio – ma anche che le pascerà con una verga di ferro. L’immagine è di un pastore che conduce il Suo gregge alla salvezza, a volte li whacking di nuovo in linea o verbalmente o con la sua verga quando si allontanano da dove dovrebbero essere.

Mi ha colpito che se lo stile di guida di Gesù, anche nei confronti di coloro che ignorano o rifiutano il Suo governo, è quello di pascerli piuttosto che usare la violenza per distruggerli, quanto deve essere tenero il Suo cuore verso coloro che Lo amano, e coloro che sono vulnerabili e hanno bisogno della Sua protezione.

In Isaia 40 il profeta annuncia una buona notizia, così importante che deve salire in un luogo alto e annunciarla. La notizia è che Dio viene a governare con una mano e un braccio forti. E poi nel versetto 11 descrive come appare questa regola: “Pascerà il suo gregge come un pastore: Raccoglierà gli agnelli con il braccio, li porterà in seno e guiderà dolcemente quelli che sono con i giovani.”

Che conforto per quelli di noi che si trovano nel bisogno del Suo dominio. Forse qualcuno leggendo questo sta vivendo difficoltà a causa di una società che discrimina le persone disabili, o un sistema di welfare che lascia le loro finanze nel caos. Forse qualcuno che lo legge sta lottando per fidarsi di Dio mentre una condizione fisica, sensoriale o mentale rende la vita una lotta quotidiana. Non ti conosco, ma in questi momenti desidero che qualcuno venga a portare un po ‘ di ordine nella mia vita, un governo su cui si possa fare affidamento e che dia un senso a quello che sto passando. La buona notizia di Isaia è che c’è Uno il cui braccio forte prenderà il caos della vita e la porterà in ordine.

Ora pensa a cosa significa avere un Dio il cui cuore anche verso i Suoi nemici è quello di pascerli, e il cui cuore verso di te è quello di portarti attraverso i problemi della vita, di nutrirti e pastorarti. Che pensiero meraviglioso con cui iniziare un nuovo anno. In un momento in cui le nazioni si infuriano e i popoli immaginano una cosa vana, quando i re e i governanti della terra prendono consiglio insieme e si mettono contro il dominio di Dio (Salmo 2. 1-2) Dio può ridere di loro (Salmo 2. 4) perché sa che le Sue vie non sono le loro vie. Le sue vie sono di pascere e guidare e portare un regno di giustizia, e le Sue vie verso di noi sono di guarire e di fasciare (Salmo 147.3).

Quindi qui a Through the Roof vi auguriamo ogni benedizione per il 2020, qualunque cosa porti, e preghiamo che la vostra esperienza del dominio di Dio nella vostra vita sia quella di guidare, nutrire, proteggere e tutte le altre cose che il Grande Pastore fa per prendersi cura delle Sue pecore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *