Edgar Schein

Edgar Schein Photo

Edgar Henry Schein è riconosciuto come uno degli psicologi più importanti nel campo dello sviluppo organizzativo. Non è sbagliato dire che è ben noto come un teorico del business americano a causa dei suoi ampi lavori nel campo dello sviluppo organizzativo ha svolto un ruolo importante nella determinazione delle variabili che formano una posizione importante nello studio e nelle procedure di un’organizzazione sofisticata sviluppata. Il suo background formativo comprende lo studio in tre prestigiose università tra cui Università di Chicago, Stanford University e Harvard University, da dove ha conseguito il dottorato di ricerca in Psicologia sociale.

Nato il 5 marzo 1928 a Zurigo, è di nazionalità americana. Secondo le teorie dello sviluppo organizzativo preparate da Edgar Schein la cultura di un’organizzazione che si compone dei valori e delle credenze non si sviluppa istantaneamente, è un processo lungo e intricato che richiede tempo e aggiustamenti da parte dei dipendenti soprattutto per sviluppare e portare le organizzazioni ai livelli più recenti. Le teorie di Edgar Schein nel campo dello sviluppo organizzativo comprendono gli studi condotti sulla consultazione dei processi di gruppo, sulla cultura organizzativa e sullo sviluppo della carriera. La famosa terminologia della cultura aziendale è stata anche coniata da lui che riflette le norme collettive e il comportamento delle persone che formano un’organizzazione. Il modello di Schein di cultura organizzativa presentato nel 1980 si compone di tre diversi livelli di una cultura organizzativa. Schein li ha identificati e classificati come artefatti e comportamenti, valori e ipotesi sposate. Gli artefatti e i comportamenti sono definiti come elementi che definiscono le norme e gli standard comportamentali in un’organizzazione. Esso comprende i codici di abbigliamento, mobili e architettura, ufficio umorismo che del tutto riflette la cultura prevalente in un’organizzazione. Sono gli elementi visibili che compongono la cultura aziendale di un’organizzazione. Valori sposate rappresenta l’azienda è rappresentata in termini di valori condivisi e sistema di credenze. Il terzo e l’ultimo componente condiviso presupposti di base sono noti come le norme e comportamenti che sono incorporati in profondità all’interno della cultura di un’organizzazione. Questi comportamenti sono dati per scontati e molto ben integrati all’interno delle dinamiche dell’ufficio che sono difficilmente riconoscibili. L’importanza del modello di Schein è evidenziata per comprendere la cultura organizzativa prevalente a diversi livelli. Per portare il cambiamento nella cultura organizzativa è uno dei compiti in salita, deve essere gestito con dedizione e creatività in quanto è un processo molto intricato che richiede complesse interazioni con gli esseri umani e il loro ambiente.

Come illustre psicologo nel suo campo di ricerca, ha vinto molti importanti riconoscimenti tra cui il lifetime achievement award in workplace learning and performance della American society for training directors, Award for career scholarship nel 2000 e il meritato premio Marion Gislason per :eadership in executive development presentatogli dalla BU school of Management Executive Development Roundtable, sempre nel 2002. Attualmente, lavora come fellow professionale presso la prestigiosa American Psychological Association e l’Academy of Management.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *