Definizione medica di Shin bone fever

Shin bone fever: chiamato shin bone fever perché causa tipicamente febbre e dolore alle gambe, questa malattia è anche conosciuta come febbre da trincea.

È una malattia a carico dei pidocchi del corpo che è stata riconosciuta per la prima volta nelle trincee della prima guerra mondiale, quando si stima abbia colpito più di un milione di persone in Russia e sui fronti in Europa. Febbre trincea è stato di nuovo un grosso problema in campo militare nella seconda guerra mondiale ed è visto endemicamente in Messico, Africa, E. Europa, e altrove.

La febbre delle trincee urbane si verifica tra i senzatetto e le persone con alcolismo oggi. Focolai sono stati documentati, ad esempio, a Seattle, Baltimora (tra i consumatori di droga per iniezione), Marsiglia (Francia) e Burundi.

La causa della febbre da trincea è Bartonella quintana (chiamata anche Rochalimaea quintana), un organismo insolito che si moltiplica nell’intestino del pidocchio del corpo. La trasmissione della rickettsia alle persone può avvenire sfregando le feci di pidocchio infette nella pelle abrasa (sfregata) o nella congiuntiva (bianchi degli occhi).

La malattia è classicamente una febbre di 5 giorni. L’insorgenza dei sintomi è improvvisa con febbre alta, forte mal di testa, mal di schiena e dolore alle gambe e un’eruzione fugace.

Il recupero richiede un mese o più. Le ricadute sono comuni.

Ora è chiaro, che almeno nella sua forma urbana tra i senzatetto, la febbre da trincea può essere associata a sintomi non specifici o nessun sintomo (New England Journal of Medicine 340: 184-189, 1999).

L’organismo (B. quintana) che causa la febbre da trincea è stato anche trovato responsabile di una malattia chiamata angiomatosi bacillare nelle persone infette da HIV e per l’infezione del cuore e dei grandi vasi (endocardite) con infezione del flusso sanguigno.

La febbre di trincea è anche chiamata febbre Wolhynia, febbre quintan, febbre di cinque giorni, febbre Mosa, la sua’ malattia, la sua-malattia di Werner, Werner-La sua malattia.

CONTINUA A SCORRERE O CLICCA QUI PER SLIDESHOW CORRELATI

DOMANDA

Che cosa causa la carie? Vedi Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *