Che cos’è un’economia mista? Pro, contro ed esempi

Quali sono i pro e i contro di un’economia mista?

Mentre ci sono certamente molti sostenitori di economie miste (e dei numerosi benefici che forniscono), ci sono anche alcuni critici. Quindi, quali sono i pro ei contro di un’economia mista?

Pro di un’economia mista

Uno degli ovvi vantaggi di un’economia mista è che l’aspetto del libero mercato consente ai prezzi delle merci di essere determinati dall’offerta e dalla domanda. Inoltre, risorse, beni e servizi sono quindi diretti dove sono più utili.

Un altro vantaggio del sistema di economia mista è il suo approccio capitalista per premiare i lavoratori più difficili o le imprese più efficienti del mercato. Fornendo un mercato pseudo-libero, le economie miste consentono ai produttori con i profitti più alti di salire in cima e continuare a generare capitale – che, a sua volta, offre ai consumatori i prezzi migliori.

Consentendo la concorrenza, le economie miste promuovono anche un ambiente di innovazione ed efficienza, facendo sì che le imprese competano per creare prodotti o servizi migliori per i consumatori, a loro volta a vantaggio dei consumatori e del mercato. Pertanto, i produttori più efficienti sono quelli che ottengono i profitti e il capitale per continuare a creare e innovare modi economici per soddisfare le esigenze dei consumatori.

Tuttavia, un altro enorme vantaggio di un’economia mista è che si concentra ancora su aree come l’aerospazio, la difesa e la tecnologia che un’economia di mercato può trascurare. In questo modo, il governo è in grado di sviluppare in modo più efficiente prodotti e programmi in queste aree, lasciando che le imprese private si concentrino su altri settori (per la maggior parte).

E, anche se forse più controverso, una più forte presenza del governo nell’economia garantisce che le imprese più piccole non siano bandite dalla concorrenza a causa dei grandi conglomerati e previene i monopoli diffusi che possono presentare ostacoli all’ingresso in determinati mercati.

Contro di un’economia mista

Tuttavia, l’economia mista non è affatto un sistema perfetto, come hanno osservato i critici.

Anche se il governo spesso interviene per garantire che le aziende più piccole abbiano una possibilità di concorrenza, questo non è sempre efficace e gli aspetti più puri dell’economia di mercato possono rendere più difficile per i produttori competere se non sono tra i più riusciti.

Inoltre, proprio come troppo poco intervento del governo può danneggiare i produttori, troppo potrebbe anche. Alcuni hanno sostenuto che un’economia mista consente al governo stesso di monopolizzare alcune industrie (come la difesa), con i produttori sovvenzionati dal governo essenzialmente responsabili del settore-che potrebbero creare più debito per il paese e rallentare il progresso economico. Ad esempio, le agenzie federali come la National Aeronautic Space Administration (NASA) hanno dominato il settore aerospaziale – anche se altre aziende private stanno guadagnando trazione, come Tesla (TSLA) – Get Report CEO di Elon Musk SpaceX.

Un altro problema importante presente in un’economia mista è troppe protezioni governative come agevolazioni fiscali o sussidi – o, forse più controverso di tutti, salvataggi. Alcune grandi aziende possono ricevere un trattamento speciale da parte del governo, forse interrompendo il flusso naturale dell’economia. Un esempio di ciò sono i successivi salvataggi delle principali banche in seguito alla crisi finanziaria del 2008. Le grandi banche o le imprese di investimento hanno ricevuto salvataggi dei contribuenti una volta che era chiaro che alcuni di loro avrebbero fallito senza l’aiuto.

Economia mista vs. Altre economie

Tuttavia, ci sono più sistemi economici impiegati in tutto il mondo che utilizzano diversi aspetti del mercato e del governo, sia che si tratti di un intervento totale del governo o di processi totali di libero mercato.

Ma, in che modo l’economia mista è diversa da altri tipi di economie?

Economia di mercato

Mentre un’economia mista combina il libero mercato con la pianificazione e l’intervento del governo centrale, un’economia di mercato si basa esclusivamente sul libero mercato (e sulle regole della domanda e dell’offerta) per regolare l’economia.

Per questo motivo, motivi di profitto, incentivi e capitalismo sono i fattori trainanti dell’economia. Esempi di economie di mercato includono la Nuova Zelanda e la Svizzera, che hanno entrambi per lo più (circa l ‘ 80% ciascuno) mercati liberi.

Economia di comando

Al contrario, un’economia di comando è gestita esclusivamente dalla regolamentazione governativa che determina i prezzi, i produttori e le risorse dei beni. Per questo motivo, a differenza di un’economia mista, non c’è praticamente concorrenza in un’economia di comando. Esempi di economia di comando in azione includono la Corea del Nord e Cuba, che si identificano come paesi comunisti e controllano la maggior parte (se non tutte) l’attività economica. Per saperne di più sulle economie di comando qui.

Economia tradizionale

Nonostante siano molto meno comuni delle economie miste o di mercato, le economie tradizionali sono sistemi che si basano su abitudini e tradizioni per determinare l’attività economica, come il baratto e la dipendenza dall’agricoltura e dalla raccolta.

La maggior parte delle economie tradizionali nel 2018 può essere trovata nei mercati emergenti o nei paesi in via di sviluppo come quelli dell’Africa o del Medio Oriente. Le economie tradizionali spesso si concentrano sulla produzione e sulla distribuzione in termini di ciò che è necessario (e spesso non creano un surplus di beni).

Per questi motivi, le economie tradizionali sono state in gran parte sostituite da economie miste o di mercato nelle principali potenze economiche del mondo, come gli Stati Uniti

Esempi di economia mista

Uno dei più potenti esempi di economia mista sono gli Stati Uniti.

Come dettagliato nella Costituzione, gli Stati Uniti hanno sviluppato un sistema economico alla sua fondazione che proteggeva i diritti di proprietà e impediva l’intervento prepotente del governo nelle pratiche commerciali.

Mentre il grado in cui questo è sempre stato seguito è forse in discussione, gli Stati Uniti continuano ad attenersi a un’economia mista – e, secondo un indice – ha un punteggio di libertà economica di 75.7, che è il 17th più libero nell’indice 2018.

Gli Stati Uniti. impiega un’economia mista avendo un grande settore privato e un mercato libero che consente un’ampia concorrenza e impiega efficienza e innovazione per produrre prodotti, mentre utilizza anche la pianificazione centrale del governo in alcune aree come l’assistenza sanitaria o la tassazione delle società (tra le altre capacità) e la gestione del commercio. E, mentre il governo degli Stati Uniti ha un po ‘ di monopolio in settori come la difesa, le imprese private in aree come la tecnologia stanno raccogliendo, come Amazon (AMZN) – Get Report , Apple undefined , SpaceX e Alphabet (GOOGL) – Get Report .

Tuttavia, molti sono stati critici nei confronti dell’affermazione del presidente Trump su Twitter (TWTR) – Get Report che “l’economia è in piena espansione come mai prima d’ora”, nonostante promettenti numeri recenti.

Altri paesi che utilizzano un’economia mista includono la Francia e il Regno Unito, che utilizzano entrambi una miscela di intervento governativo e libero mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *