Baby (Northern Ibera) Tartaruga greca

Nome comune: Tartaruga greca
Nome scientifico: Testudo Graeca Ibera
Dimensione attuale: 2″+/ –
Dimensione adulta media: 6-9″ (femmine più grandi)
Area di origine: principalmente turchia e aree circostanti

Descrizione: Colore marrone verdastro chiaro con bande marroni o nere attorno ad ogni scuta del guscio. Sono un po ‘ di una tartaruga a cupola alta, e la maggior parte delle tartarughe greche mantengono un guscio “lucido” cercando attraverso la vita. Come i bambini, queste tartarughe greche sembrano molto simili a tartarughe bambino Hermanns, ma con teste di colore generalmente più chiaro di bambino Hermanns hanno.

Habitat: Tartarughe mediterranee, questi animali vivono in macchia e foreste mediterranee dove vanno e vengono dalle loro tane per mantenere le temperature ideali. Vanno in letargo naturalmente e si ibernano in cattività se vengono date condizioni adeguate. Da adulti, possono tranquillamente gestire temperature corporee fino a 35 gradi durante il letargo, e nei mesi freddi primaverili o autunnali, si ritireranno sottoterra per mantenere un po ‘ di calore. I massimi estivi fino a 110 gradi possono essere tollerati finché c’è un rifugio sotterraneo più fresco in cui la tartaruga può entrare. Nei climi caldi, trascorreranno gran parte delle giornate estive in tane o semplicemente sepolti sotto un pollice o due di terra.

Dieta: Questa tartaruga è naturalmente un browser, mangiando erbacce a foglia larga e foglie basse da cespugli e arbusti. In cattività, le tartarughe greche pascoleranno su erbacce frondose, tarassaco, trifoglio e la maggior parte delle altre verdure a foglia verde fornite loro. Come bambini, ci concentriamo maggiormente sull’alimentazione di un ampio mix di verdure a foglia verde (mix primaverile). Le verdure possono essere aggiunte alla dieta per varietà, ma la frutta dovrebbe generalmente essere evitata o somministrata come non più del 5-10% della dieta.

Comportamento degli adulti: Le tartarughe greche adulte sono tartarughe attive e occupate quando le temperature sono nelle loro gamme ideali (60-90 gradi). Nella maggior parte dei casi non sono aggressivi l’uno verso l’altro e possono essere tenuti in piccoli gruppi. Le abitudini di accoppiamento possono creare alcuni problemi e a volte si ram a vicenda per stabilire il dominio attraverso i ranghi. La maggior parte verrà con entusiasmo ai loro custodi in cerca di cibo una volta che sono confortevoli nei loro ambienti. Possono essere buoni scalatori e faranno tentativi di fuga, quindi le recinzioni perimetrali dovrebbero essere sepolte almeno 6-12″ sottoterra, e le pareti laterali 12-16″ fuori terra normalmente li contengono.

La nostra attuale cura: Durante il clima più fresco o al chiuso, queste tartarughe sono tenuti al chiuso su un substrato di cipresso e/o cocco con un hidebox umido che possono entrare in durante la notte. Li alleviamo in vasche di plastica economiche e semplici che possono essere acquistate presso WalMart o Target, generalmente da 3 a 4 piedi quadrati per i bambini. Le temperature nella stanza oscillano tra 75 di notte fino a 85 durante il giorno, ma manteniamo il hidebox riscaldato a circa 80-85 di notte con un pad termico che lo illumina o una lampadina rossa posizionata sopra.

La dieta consiste in verdure miste primaverili con molte altre verdure a foglia verde offerte in rotazione a quella (gelso, indivia, foglie di vite, foglie di ibisco, tampone di cactus a dadini e usiamo foglie di malva del globo abbastanza regolarmente). Ci piace anche aggiungere inumidito Mazuri LS tortoise dieta così come Zoomed Gourmet Tortoise cibo un paio di volte a settimana, di solito mescolato e purè nelle verdure a foglia verde. L’aggiunta delle diete commerciali si prende cura della maggior parte o di tutte le esigenze di integrazione, oppure puoi cospargere leggermente il cibo con un integratore di calcio 2 o 3 volte a settimana e un integratore multivitaminico 1-2 volte a settimana. Gettiamo anche un pizzico del nostro fieno a base di erbe in cima a tutto ciò che stanno mangiando quasi ogni giorno, il che aggiunge varietà, sapore e profumo a tutto.

Le tartarughe vengono rimosse dal loro recinto e immerse in una padella separata da 1/4″ di acqua calda ogni giorno o quasi ogni giorno per 30 minuti ogni volta. Generalmente non usiamo piatti d’acqua nei recinti a causa del rischio di annegamento (sì, abbiamo perso i bambini per annegamento quando si sono capovolti in 1/4″ di acqua).

Essendo una specie desertica, dovrebbero avere un’illuminazione intensa e hanno bisogno di luci accese durante il giorno e spente di notte per mantenere un normale ciclo giorno / notte. Usiamo luci UVB a spettro completo, che suggeriamo per la crescita di tartarughe graziose e sane, e usiamo una lampadina Powersun ingrandita in una piccola parte del recinto per dare loro un “punto caldo” intorno ai gradi 95-100 in cui possono entrare se vogliono riscaldarsi.

Non usiamo il metodo “camera chiusa” (mantenendo il flusso d’aria molto limitato per aumentare l’umidità al punto che si formano nuvole nell’involucro). È molto rischioso se / quando le temperature scendono al di sotto di circa 80, e muffe, marciume del guscio e problemi respiratori diventano molto più comuni in quelle condizioni. Li teniamo aperti nella zona calda e chiusi, caldi e umidi all’interno della pelle (come se fossero allo stato selvatico). Sono liberi di scegliere le condizioni, le temperature e i livelli di umidità che desiderano all’interno di tale configurazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *